8.913 nuovi contagi, 298 morti – Corriere.it

In Italia, almeno dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus 2047.696 * persone (Compresi quelli che si sono ripresi e sono morti) infettati da Sars-CoV-2: i Nuovi casi sono 8.913, + 0,4% rispetto a Il giorno prima (Ieri erano +10407), mentre io La morte oggi sono 298, + 0,4% (ieri erano +261), per un totale 71925 vittime Da febbraio. Il bilancio delle vittime sale a 305 se si aggiungono i sette morti a Bolzano il 26 dicembre, segnalati oggi (Vedi nota, Qui la conferma dei dati Urlo). Persone Recuperato o scaricato sono 1.394.011 Inclusi: 7.798 Quelle uscite dall’incubo di Covid oggi, + 0,6% (ieri erano +9.089). lui è Corrente positiva – Le persone infettate dal virus ora – si è scoperto che erano in totale 581.760, Uguale +817 Rispetto a ieri, + 0,1% (ieri erano +1.055). Gli attuali positivi sono alti per il secondo giorno consecutivo, poiché i nuovi casi sono più della somma di cure e morti.

Nota: attenzione. Tutti i dati odierni sono stati corretti rispetto a ieri con l’aggiunta di quello di Bolzano del 26 dicembre annunciato oggi 27 dicembre. PA Bolzano del 26/12: Ieri +24 casi con 279 tamponi, +7 morti, -2 in terapia intensiva, +8 ricoveri, +15 guariti, +2 attuali positivi.

sono Tamponi Sono stati 59.879, O 21.685 in meno rispetto a ieri quando erano 81.285. Mentre il Tasso positivo A partire dal 14,9% (Arrotondato al 14,885%): Ciò significa Dei 100 tamponi eseguiti, 15 sono risultati positivi; Ieri era del 12,8%. Organizzazione mondiale della sanità Mappa delle infezioni in Italia.

Meno infezioni in 24 ore rispetto a ieriRispetto a un minor numero di assorbenti interni. I test sono al di sotto della media (questa settimana di Natale è in media di 143.000, calcolati da lunedì 21) e accade sempre durante le vacanze. a Sun Vax Day Casi Meno di 10milaDa allora non è più successo 19 ottobre (Erano 9.338). Siamo in una posizione stabile. Segnalare i casi sui tamponi (Tasso di positività) che dovrebbe scendere sotto il 10% per controllare l’epidemia, ma non. Al contrario, il tasso continua a salire, Oggi ha registrato il 14,9%, 2 punti in più rispetto al giorno precedente. Tuttavia, è stato notato che Questa percentuale tende sempre ad essere più alta nei giorni in cui vengono eseguiti meno testAd esempio: lunedì – che conta le analisi di domenica, è inferiore ai sei giorni precedenti – il tasso è più alto nella settimana di riferimento, come osservato il 21 dicembre (12,4%), il 14 dicembre (11,6%) e il 7 dicembre (12,3%) . o anche Il giorno di Natale (12,5% contro 9,3% Eva) a Santo Stefano. Questa tendenza – il tasso più alto con meno buffer – attira immediatamente l’attenzione, dati i dati mensili nel loro complesso. Motivo? Proviamo a fare un’ipotesi. Questo effetto potrebbe essere dovuto al fatto che quando vengono trattati meno tamponi, le persone tendono a sottoporsi al test che hanno maggiori probabilità di essere positive, come quelle con sintomi o quelle vicine a un focolaio. Ma indovina.

READ  Raggie è stato assolto in appello, sindaco: "Molti in M5s hanno la decenza di tacere, io sono rimasto solo" - video

La situazione sul territorio nazionale non è uniformeAlcune aree mostrano segni di miglioramento, altre no Veneto Chi comunica 3337 feriti di recente. Con Più di mille nuovi casi ci sono solo Emilia Romana: +1.283 positivo. La Lombardia (+466) ai livelli più bassi dalla seconda ondata è peggiorata, ma con solo 4.901 strisci, mentre il Molise ha un solo nuovo caso.

Aumenta il ricoveroDopo un lungo periodo di crescita. Il È stato ricoverato in reparti Covid regolari sono 23.571 In totale: ecco la famiglia impegnata +259 Rispetto al giorno precedente (ieri-98). Mentre il più pericoloso in terapia intensiva (TI) Sono 2580 in totaleIl numero di letti occupati nella rianimazione è Zero rispetto al giorno prima, se non pensiamo al -2 da Bolzano rispetto a ieri e colleghiamo oggi (Ieri -2), ma lo sono +148 persone entrano in T.I. (Ieri +135), con la Campania che non ha fornito questi dati.

Non esiste una zona senza morte, Mentre il Altri morti a Emilia-Romagna (+69), Veneto (+52) H. Lombardia (+49) Di seguito è riportato un elenco di tutte le regioni.

Organizzazione mondiale della sanità Tutte le versioni sono dal 29 febbraio. Organizzazione mondiale della sanità Le ultime notizie di oggi.

Il quotidiano Corriere ha realizzato una newsletter sul Coronavirus. Gratuito: Registrati qui.

Casi regione per regione

I dati presentati di seguito, suddivisi per regione, sono dati di casi totali (numero di persone risultate positive dall’inizio dell’epidemia: compresi morti e guarigioni). La varianza si riferisce al numero di nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, mentre la percentuale rappresenta l’incremento rispetto al giorno precedente, calcolato sul totale regionale.

READ  Whatsapp, attenzione alla truffa dell'immagine del profilo

Lombardia 471.955: +466 casi, + 0,1% (ieri, +1.606) con 4.901 lacrime
Veneto 240.652: +3337 casi, + 1,4% (ieri + 2.523) con 12.851 strisci
Piemonte 194.262: +470 casi, + 0,2% (ieri, +417) con 3.302 strisci
Campania 186131: +310 casi, + 0,2% (ieri +539) con 3.382 strisci
Emilia-Romagna 166.327: +1.283 casi, + 0,8% (ieri +1.756) con 6.066 strisci
Lazio 157.767: +977 casi, + 0,6% (ieri, +1.123) con 9.815 strisci
Toscana 118.784: +227 casi, + 0,2% (ieri, +402) con 3.502 strisci
Sicilia 89616: +682 casi, + 0,8% (ieri +337) con 5.630 strisci
Puglia 86439: +221 casi, + 0,3% (ieri +544) con 1.748 strisci
Liguria 59.104: +99 casi, + 0,2% (ieri, +34) con 1.183 strisci
Friuli Venezia Giulia 47.667: + 144 casi, + 0,3% (ieri +224) con 1.287 strisci
Mercato 39697: +181 casi, + 0,5% (ieri +206) con 1.173 strisci
Abruzzo 34.496: +25 casi, + 0,1% (ieri, +34) con 334 strisci
Sardegna 30145: +96 casi, + 0,3% (ieri, +173) con 1.160 strisci
Ba Bolzano 28803: +57 casi, + 0,2% (ieri +24 con dati forniti oggi) con 790 scansioni
Umbria 28.064: +36 casi, + 0,1% (ieri, +51) con 885 strisci
Calabria 22694: +179 casi, + 0,8% (ieri: +237) con 805 strisci
Ba Trento 21049: +86 casi, + 0,4% (ieri, +124) con 586 strisci
Basilicata 10.481: +9 casi, + 0,1% (ieri, +25) con 63 strisci
Valle d’Aosta 7181: +27 casi, + 0,4% (ieri +24) con 365 strisci
Molise 6.382: +1 casi, + 0,02% (ieri +28) con 51 strisci

Zona di morte per regione

Il numero riportato di seguito diviso per regione è il totale dei decessi dall’inizio della pandemia. La differenza indica il numero di nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

READ  Coronavirus, le ultime notizie dall'Italia e dal mondo su Covid- Corriere.it

Lombardia 24867: +49 1 morte (ieri +36)
Veneto 6038: +52 morti (ieri +33)
Piemonte 7784: +17 morti (ieri +12)
Campania 2686: +8 morti (ieri +8)
Emilia-Romagna 7.493: +69 morti (ieri +24)
Lazio 3.529: +16 morti (ieri +24)
Toscana 3588: +8 morti (ieri +22)
Sicilia 2298: +15 morti (ieri +27)
Puglia 2.347: +12 morti (ieri +25)
Liguria 2.846: +2 morti (ieri +2)
Friuli Venezia Giulia 11.564: +15 morti (ieri +15)
Mercato 1.527: +5 morti (ieri +6)
Abruzzo 1173: 6+ morti (ieri +5)
Sardegna 710: 6+ morti (ieri +3)
Ba Bolzano 720: +2 morti (+7 ieri con dati forniti oggi)
Umbria 604: +3 morti (ieri +4)
Calabria 451: +4 morti (ieri +6)
Ba Trento 902: +5 morti (ieri +5)
Basilicata 242: +1 morte (ieri +1)
Valle d’Aosta 374: +2 morti (ieri +1)
Molise 182: +1 morte (ieri +2)

L’articolo è in aggiornamento …

27 dicembre 2020 (modifica al 27 dicembre 2020 | 18:13)

© Riproduzione riservata

Written By
More from Arzu

“Sarà deciso in 2-3 settimane. A Natale saggezza e sobrietà “.

“Abbiamo 2-3 settimane per valutare cosa succederà dopo: possiamo anche decidere di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *