Consegnare la morte di Colony: “ucciso da suo figlio”.

Francesco, uno dei figli Franco Colioni, È stato arrestato questa mattina dai CarabinieriSuo padre è stato ucciso. Gli inquirenti hanno raggiunto una svolta nella notte, durante la lunga indagine. Secondo quanto riportato Corriere della SeraPadre e figlio sembravano essere loro Combattimento Per riaprire il ristorante, dopodiché il ragazzo di 34 anni ha picchiato duramente il padre. Francesco Colioni è ora detenuto nel carcere di Bergamo.

La lite sarebbe scoppiata ieri mattina, ma non era la prima volta che i due discutevano della gestione del ristorante, dato che il 34enne era uno chef. Questa volta la lite si trasformò in una brutale battaglia in cui Franco Colioni sarebbe potuto cadere a terra. A quel punto, Francesco gli avrebbe fatto sbattere la testa contro una più volte ciottolo Dal cortile, dove è stato successivamente ritrovato il corpo. La motivazione sono le continue discussioni e il cattivo rapporto tra i due dovuto anche al ristorante di famiglia. Durante l’interrogatorio, il giovane ha ammesso di aver litigato con il padre ieri mattina e non ha rivelato altri dettagli, poiché ha detto di non ricordare nulla di quanto accaduto dopo.

Già nei primi istanti i Carabinieri hanno respinto l’ipotesi di furto o furto. Sul corpo di Franco Colioni l’assassino è stato gettato con una violenza senza precedenti, come spingere gli inquirenti a seguire la strada del delitto personale, maturato in un soggetto che affliggeva il forte malcontento Verso l’ex segretario leghista. Persino la casa saccheggiata non ha ingannato i poliziotti, che sarebbero stati poco più che un errore di direzione nel condurli nella premessa del furto e del furto. come tale Corriere della SeraÈ stato il figlio Francesco a suonare la sveglia ieri mattina alle 11.30.

READ  Coronavirus, le ultime notizie dall'Italia e dal mondo su Covid- Corriere.it

Il cortile dove è stato ritrovato il corpo di Franco Colioni ospita anche l’abitazione dell’ex moglie del ristorante, con la quale aveva ottimi contatti, e l’abitazione del figlio di 34 anni. All’apertura del cancello di casa quella mattina, Francesco annunciò di aver visto il cadavere disteso del padre e di aver subito chiamato i soccorsi. Solo a questo punto sono arrivati ​​un altro fratello, Federico, e sua madre. La scorsa notte lo è stato Interrogazioni Amici, parenti e presunti testimoni persistettero fino a tardi ma il concepimento dei Carabinieri era sulla buona strada, viste le modalità del delitto.

Written By
More from Arzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *