Coronavirus, le ultime notizie. Lombardia, oggi i primi pazienti dell’Ospedale di Fiera Milano. Fontana: il blocco è possibile se le infezioni continuano ad aumentare

Montezemolo: Senza un supporto immediato, Italo si fermerà

“Noi no. Non nego di certo l’impegno del governo, ma dobbiamo dire la verità: Covid è un’emergenza assoluta, ma non voglio che diventi uno schermo e anche perché non affronti i problemi economici e sociali del Paese”. Lo ha detto il presidente di Ntv Luca Cordero di Montezemolo in un’intervista al Corriere della Sera. Oggi – commenta – appare un Paese bloccato, che vive giorno dopo giorno, senza una visione. Non esiste una strategia di politica economica ”. Montezemolo Italo prende come esempio:“ I treni ad alta velocità sembrano delle cliniche: sono puliti, seduti e quindi possono essere tracciati e cambiare aria frequentemente. Il ministro della Salute aveva confermato il 14 luglio che potremmo aumentare la capacità all’80%, quindi un calo incomprensibile e di conseguenza, oggi nei treni ad alta velocità si viaggia al 50%, mentre nei trasporti nazionali all’80% o al 100% senza controlli e con accumuli pericolosi. Certo, è un problema che è stato superato con la situazione odierna, ma è stata una decisione demagogica, con il CTS che si è arreso alla logica politica ”. Il direttore risponde a chi gli ricorda che ai treni sono stati stanziati 1,2 miliardi:“ Solo annunci, a maggio. È novembre e non è arrivato niente. A questo punto, se i fondi promessi non arriveranno in brevissimo tempo, Italo sarà costretto a fermarsi ”.

READ  Roma, sfilata anti-coprifuoco: Anarchia al centro
Written By
More from Arzu

Roma, sfilata anti-coprifuoco: Anarchia al centro

Cronaca Postato il: 25/10/2020 00:33 A partire dal Silvia Mancinelli In trecento...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *