COVID-19, Italia oggi, dati regioni: 20 febbraio

(Adnkronos)

I dati Covid dal bollettino delle Regioni oggi, sabato 20 febbraio, con tutte le notizie sui contagi da Coronavirus in Italia, mentre appaiono nuove misure per contrastare la diffusione della variante inglese ed è in discussione l’ipotesi della zona arancione nazionale.


Valle d’Aosta

Sono 4 i nuovi casi di Coronavirus in Valle d’Aosta, secondo il bollettino diffuso oggi. Da ieri è stato registrato un decesso per Covid. Nella Regione sono stati analizzati 119 tamponi nelle ultime 24 ore. Dall’inizio dell’epidemia, il numero totale delle vittime ha raggiunto le 414.

Toscana

“Nuovi casi” di Covid oggi 20 febbraio “registrati in Toscana sono 953 su 21.572 test, di cui 13.471 strisci molecolari e 8.101 test rapidi. Il tasso di nuovi positivi è del 4,42% (8,3% nella prima diagnosi)”. Annunciato dal presidente della Toscana, Eugenio Gianni, su Facebook, in attesa dei dati del bollettino regionale sull’andamento dell’epidemia di Coronavirus.

Basilicata

In Basilicata sono stati registrati 91 nuovi casi di Coronavirus, secondo il bollettino diffuso oggi. Da ieri si sono registrati altri due decessi a Nova Serie e Potenza, mentre sono guariti 74. Nelle ultime 24 ore sono stati prelevati 1.302 tamponi molecolari. Quando i dati aggregati vengono aggiornati, il numero di persone attualmente in lucano sale a 3.329, di cui 3.246 in isolamento domiciliare. Sono morte 352 persone in totale.

Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia ha registrato 216 casi di coronavirus oggi, 20 febbraio, secondo il bollettino distrettuale. Da ieri sono stati registrati altri 8 decessi. 216 casi su 5.783 strisci molecolari definiscono un indice di positività del 3,74%.

READ  Borsa Italiana, Commento alla sessione odierna (28 gennaio 2021)

Written By
More from Arzu

Trasmissione in diretta di Inter Real Madrid, conferenza stampa di Antonio Conte

APPIANO GENTILE Inter Real Madrid è una partita che brilla sempre di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *