Granada 2-0 Napoli, gol e highlights: segnati Herrera e Kennedy

Granada 2-0 Napoli (Punti salienti)

19 ‘Herrera, 21 Kennedy

Granada (4-2-3-1): Silva. Falkier, Duarte, Vallejo (23 gradi in tedesco), Niva (78 Victor Diaz); Herrera, Jonalons (78 ‘Price); Partite (70 ‘Gate), Montoro, Kennedy (70’ Soro); Molina. tutti. Martinez

Napoli (4-3-3): Meret, de Lorenzo, Rahmani, Maximovic, Mario Roy; Fabian Ruiz, Lubotka (Bakayoko 64), Elmas; Politano (46 ‘Zelensky), Osimin, Ensin. tutti. Gattuso

Ammonite: Elmas, De Lorenzo, Folcier, Roy Silva, Insigne, Zelensky, Victor Diaz, Mario Roy, Press

Emergenza infortuni per il Napoli, e per molti Primavera, partita complicata fuori casa, ma il risultato ha punito molto in vista del ritorno. Il Granada dimostra di essere un avversario forte e mostra anche in Europa ciò che è stato ottenuto finora nel campionato spagnolo. La squadra di Gattuso è uscita da un osso fratturato dalla spedizione spagnola, preoccupata anche per la scarsa efficacia delle alternative assenti. Ci vorrebbe un risultato nella gara di ritorno per aggiudicarsi il passaggio agli ottavi di finale di Europa League.

Come detto, il Napoli in formazione formale fa di necessità virtù, con Osimen Solo la consulenza è disponibile con il supporto di distintivo H Politano. Fabian Ruiz Di nuovo a centrocampo e in difesa ora sono la tua coppia normale di centrocampo Maximovich RahmanA causa della costante assenza di Coulibaly e Manolas. Il Granada si presenta con qualche defezione ma in condizioni migliori rispetto agli avversari, molto rapidamente Kennedy H Makis Per il supporto di esperti Molina. Il Napoli è partito bene con l’obiettivo di dominare la partita, ma presto si è accorto che il Granada era troppo pericoloso negli spazi. Le occasioni da gol si susseguono però con il contagocce Al 19 ‘il colpo di testa di Granada di Herrera va bene sul secondo palo. Nemmeno il momento giusto per battere il centrocampo e accennare alla reazione a cui il Napoli è sottoposto al raddoppio: Maches recupera palla e lascia il campo e serve sulla sinistra Kennedy, che crossa inarrestabile per Merritt. Il Napoli sente il colpo, prova a passare al trencher spagnolo, ma la squadra di Martinez ha eretto un muro a protezione della propria area. Il primo tempo è perso con il Napoli, che non ha trovato il modo di correggere la partita.

READ  "Grande Fratello Vip 5": Selvaggia ha annullato l'uscita di casa, tre sono in nomination

Nella ripresa Gattuso gioca la carta Zelensky E poi mette anche Bakayoko. Nonostante il baricentro alto e il possesso costante, il Napoli non è riuscito a creare mosse degne di nota. Primo tiro di Zielinski alto, Insigne non colpisce un bel pallone di Mario Rui, colpo di testa alto di Rrahmani da buona posizione, Zielinski ci riprova dalla distanza ma manca il gol. Il Granada si limita a contenere la voglia del Napoli di segnare un gol che renderebbe un po ‘più facile il ritorno e una qualificazione ormai difficile da raggiungere con il 2-0 in Spagna.

Written By
More from Arzu

Market Moving, Ristrutturazione Lautaro | Nuovi numeri di contratto

Lotaro Martinez (Getty Images) L’agente di Lotaro Martinez, Beto Yaki, ha respinto...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *