Il campione Morata: la Juventus mi voleva e mi voleva. E le parole di Ronaldo

Budapest, Ungheria) – Alvaro Murata Non si ferma mai. L’attaccante spagnolo, dopo una doppietta contro la Dynamo Kiev all’esordio Champions League, Segna altri due gol nella vittoria 4-1 A partire dal Juventus Sul Ferencvaros. Il bottino di Morata dice che ora ha sei gol in più partite, che è una media impressionante. Il commento dello spagnolo sul successo degli ungheresi: “Quando si crea un percorso di carriera e nella vita si impara tutto. Ho detto che quando sono arrivato, sono maturato e quello che ho fatto nella mia carriera ho sempre bisogno di migliorare. Alla fine quello che devo fare e pensare è dare mano nella mano alla squadra, fare movimenti il ​​più possibile, E ho l’energia per premere. Mi sento bene fisicamente ed è importante che la squadra riacquisti la vittoria. Abbiamo molti margini di miglioramento ma siamo contenti perché tre punti in Champions sono sempre importanti “..

UEFA Champions League Ferencvaros-Juventus 1-4: che spettacolo incredibile per Morata e Dybala!

Morata, quanti complimenti CR7!

A Murata “La motivazione è ciò di cui ogni giocatore ha bisogno nella vita. La sensazione di volere e volere, qui ho tutto ciò di cui ho bisogno, ma ho molto spazio per migliorare e penso che se continuiamo a farlo possiamo andare lontano”. Poi canta con lode Christiano Ronaldo: “Non devo dire chi è Cristiano e cosa fa. È sempre disponibile, si fa amare da tutti, è nel gruppo. È il nostro giocatore più importante e speriamo che ci porti sempre fin dove vuole arrivare”.. Sulla differenza del match con Dybala e Ronaldo, Morata ha concluso: “È diverso giocare con ogni compagno di squadra, ma traggo vantaggio dal modo di giocare di tutti. Devo beneficiare della qualità degli altri e sono qui a disposizione di questa squadra. Se devo adattarmi a questi giocatori, mi adeguo facilmente”..

Il problema dei campioni della Juventus, Pirlo e Arthur: “Non si sentiva bene sin dall’inizio”

READ  Primo ruolo di Switch: Conte e Speranza preparano le new entry

Juventus, Chiellini e ruggine: “un anno di inattività sta dando i suoi frutti”

Written By
More from Arzu

Crotone – Juventus 1-1: gol di Simi e Morata, espulso Chiesa

Sotto il rigore di Simi, i bianconeri pareggiano lo spagnolo. Chiesa espulsa...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *