Il Nurburgring sorride alla Ferrari: Vettel e Leclerc nei primi cinque nelle prove libere: Mercedes al vertice con Bottas | notizia

Nell’unica sessione di allenamento gratuita per il GP dell’Eifel, Mercedes mette le sue frecce nere davanti a tutti Valtteri Bottas (1.26.225) è in testa alla classifica, 136 ppm davanti a Lewis Hamilton. Ferrari alza la testaCharles Leclerc chiude il tour al terzo posto con 456 ppt dalla capolista, mentre Sebastian Vettel si piazza al quinto posto (+0.813). A separare i piloti Ferrari Max Verstappen, autore del quarto tempo a 671 ppt.

Il sole è tornato a far brillare l’asfalto del Nurburgring e ad accendere le speranze della Ferrari per un weekend sopra la media per il 2020 finora … impercettibili. Nella finale dell’unica sessione di allenamento gratuita Charles Leclerc e Sebastian Vettel Hanno segnato terzo e quinto posto, anche se i distacchi con Valtteri Bottas sono stati davvero “importanti”: 456 ppt per il Monaco e 813 per il tedesco, che – sette anni fa – ha vinto l’ultima gara di Formula 1 contestata su questa pista. Vettel ha terminato il round nell’ultimo torneo ceco all’inizio della sessione ed è arrivato quinto, proprio dietro di lui Max Verstappen, Il leader della classifica nella prima parte del tour.

Mercedes, tuttavia, è saldamente al comando delle operazioni. Come accade regolarmente in questa stagione, Valtteri Bottas è il più veloce “fuori mano”. Lewis Hamilton segue ancora Finn (+0.136) ed è pronto a piazzare la freccia nei turni di qualificazione dell’undicesimo round della World Series. Risolto un problema con il DAS all’inizio della sessione, il capitano del generale che mirava a vincere una seconda volta al Nuerburgring (il primo risale a un GP di Germania nove anni prima con la McLaren) e quindi alla fine a pari merito con Michael Schumacher con 91 vittorie.

READ  Nuovo DPcm, tutte le taglie: palestre, piscine, 7 giorni in esame. I sindaci possono organizzare un coprifuoco alle 21:00

Lando Norris completa con la McLaren la top ten in programma dal sesto al decimo, Sergio Perez con l’unico Racing Point in pista (A causa della perdita di Lance Stroll), Daniel Ricciardo della Renault, Alexander Albon con la Red Bull e Pierre Gasly con Alpha Toure.

L’Alfa Romeo si è limitata a … la seconda pagina della classifica: quattordicesimo tempo, un secondo e sette decimi dietro al connazionale Bottas L. Kimi RaikkonenE 18 in due secondi e uno per Antonio Giovinazzi. Quando le luci si spegneranno al GP dell’Eifel, il finlandese salirà a 323 presenze, diventando l’unico nuovo detentore del record, dopo aver eguagliato Rubens Barrichello due settimane fa in Russia.

Written By
More from Arzu

21.994 nuovi contagi, 221 morti – Corriere.it

In Italia, almeno dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus 564.778 Persone (+ 21,994 *...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *