Italia e Polonia: potenziali formazioni e dove vederle | Diretto

Tutto su una sfida che merita il primo posto nel Gruppo A. Il tecnico, ancora positivo al Covid, “guiderà” gli Azzurri da casa. In panchina Ivani. I polacchi con Chesney tra i pali e attaccante Lewandowski

Questa sera alle 20.45 al Mapei Stadium di Reggio Emilia, il tecnico italiano Mancini (ancora in casa perché ha il coronavirus) sfiderà la Polonia nel quinto turno della fase a gironi Nations League.

La Società delle Nazioni

Mancini non vede l’ora di conquistare la Polonia, il che significa arrivare al girone finale della Nations League in testa al girone e giocare il primo posto finale davanti alla bosniaca Cenerentola del girone. Dato che la nazione ospitante nella finale della Quadruple Nations League è la vincitrice del primo girone della Prima Divisione (e quindi Italia, Olanda o Polonia: non si è candidata Bosnia), una vittoria sulla Nazionale del Brzeczek significherebbe per l’Italia una seria ipoteca sulla possibilità di ospitare le ultime quattro il prossimo ottobre. , A Milano e Torino. Le date sono già note: le semifinali del 6 e 7 ottobre 2021 e la finale (primo e terzo posto) del 10 ottobre. Ma se la vittoria di stasera a Reggio Emilia non arriva, l’Italia (attualmente seconda nel girone, -1 da Lewandowski e compagni) la strada verso i quarti di finale si complicherà, perché a quel punto sarà difficile superare la Polonia. . E forse anche l’Olanda, ora in campo contro la Bosnia.

Dubbi recenti

Al termine della mattinata, il tecnico “provvisorio” Chico Ivani ha continuato a tentare una doppia soluzione per i tre ruoli rimasti in dubbio. Difesa destra: Florenzi (se gioca, designato per le insegne del capitano) non è al top, in sostituzione del terzino del Paris Saint-Germain de Lorenzo schierato negli ultimi allenamenti, come nei giorni scorsi. Difensore centrale accanto ad Akerbe: Romanioli è rimasto in pensione nonostante qualche problema fisico, quindi Ivani potrebbe scegliere nuovamente Intersta Bastoni, come ha fatto contro l’Estonia, ma ha già giocato al 90 ‘mercoledì a Firenze. Esterno destro offensivo: Possibilità di Bernardeschi (71 minuti contro l’Estonia), altrimenti Berardi, al fianco di Belotti e sull’altra fascia Insigne. L’esterno del Sassuolo giocherà “in casa” come Locatelli, il favorito al posto di Verratti per completare il terzetto di centrocampo, insieme a Jorginho e Barrilla. (un)

READ  "Cercheremo di approvarlo già questa sera." Ecco le nuove regole

l’ultimo

In mattinata l’elenco dei convocati dalla FIGC: dal gruppo azzurro Biraghi, Castrovilli, Chiesa e Immobile. Bonucci è troppo, nel frattempo tornerà a Torino

Precedenti

Gli azzurri non hanno perso (una vittoria e tre pareggi) e in classifica occupano il secondo posto, un punto davanti a Przeczek, che guida il primo gruppo. Il precedente tra le due squadre dice che l’Italia ha vinto 6 delle 17 partite contro di loro. Polonia (8 pareggi, 3 sconfitte)

Possibili formazioni

Italia (4-3-3): Donnaruma; Fiorentino, Bastonian, Akrabi, Emerson; Locatelli, Jorginho, Parrilla; Bernardeschi Belotti, Alfiere. Tutti. Mancini (in panchina Ivani). A disposizione Serego, Cragno, Calabria, Di Lorenzo, Ferrari, Pesena, Soriano, Ursolini, Berardi, El Shaarawy, Lasagna, Ocacca.

Polonia: (4-3-1-2): Chesney; Kedziora, Glik, Bednarek, Bereszynski; Szymanski, Krychowiak, Grosicki; Moder, Zelensky; Lewandowski. Tutti. fischio. A disposizione Fabianski, Skorupski, Bochniewicz, Walukiewicz, Reca, Rybus, Placheta, Goralski, Linetty, Gozoiak, Piatek, Milik.

Dove lo vedi in TV

Italia e Polonia saranno trasmesse in diretta su Rai 1. Disponibile anche in diretta su Rai Play.

Written By
More from Arzu

Il Coronavirus si diffonde in Svizzera: il governo ordina la chiusura di bar e ristoranti alle 23

La prima ondata di Epidemia Non aggressivo. Ma da quasi zero casi...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *