La Parigi-Roubaix viene cancellata nell’aprile 2021

La regina delle classiche è stata cancellata a causa della situazione critica nella regione di Lille nell’ultima parte della gara

Gli effetti si stanno piegando anche al Coronavirus. La pandemia che non ha fermato il Tour de France, partito da Nizza il 29 agosto in rosso e arrivato a Parigi il 20 settembre con 16mila contagi giornalieri in Francia, ferma invece Parigi, la regina delle classiche, in programma domenica 25 ottobre. , Che avrebbe dovuto celebrare la 118a edizione, i governatori del nord della Francia e il ministro della Salute francese hanno detto no, visto che la regione di Lille, dove si svolge la parte finale della gara, è in massima allerta. Vengono saltate sia la Men’s Experience, la prima uscita nel 1896, lo stesso anno di nascita della Gazzetta dello Sport e delle Olimpiadi Moderne, sia la Women’s Experience, apparsa per la prima volta nel calendario mondiale. L’Italia l’ha occupata per l’ultima volta nel 1999 con Andrea Tavi, da Kobe a Bevilacqua, da Guimondi a Moser e Palerini, ha scritto pagine leggendarie sulla corsa che ha impressionato sempre di più ogni anno.

Aprile 2021

La gara del Pavé e settori leggendari come la Foresta di Arenberg e il Carrefour de l’Arbre sono in programma domenica 12 aprile, ma sono andati avanti come tutte le classiche: ora la nuova data fissata è l’11 aprile 2021. L’annullamento della Roubaix mette in grave pericolo anche le gare fiamminghe in Belgio, Tra Muri e il Cobblestones: domenica a Ghent-Wevelgem e il 18 ottobre Flanders Tour. Finora tre dei classici (5) monumenti sono stati contestati: Milano-Sanremo l’8 agosto, vinta dal belga Van Aert; Guero de Lombardy in agosto, conquistato dal danese Vogelsang; Liegi-Bastogne-Liegi il 4 ottobre ha la sua stazione slovena Roglic. Ne rimanevano due: le Fiandre e, appunto, Roubaix.

READ  Italia e Olanda 1-1: Mancini perde il primo posto nel girone della Nations League
Written By
More from Arzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *