L’intero blocco – Corriere.it

Ministro della Salute Roberto Speranza Disposti a dare il via libera ai nuovi vincoli, perché ci sono altre zone dove il livello di rischio è superiore alla media nazionale: se controllo che c’è un rischio non ho paura di firmare. Oggi Alcune aree passeranno dal giallo all’arancioÈ un balzo che impone ai cittadini misure più stringenti per contenere il virus. Mentre alcune aree sono contrarieAlto Adige Scegli l’ingresso Zona rossa Anche prima che lo chiedano i tecnici del governo Cambia colore. Nelle ultime ventiquattro ore la provincia di Bolzano ha registrato 781 nuovi casi su 2.988 tamponi e quattro decessi. Il presidente osserva che la situazione è molto critica Arno Kombatcher Prima di firmare la domanda.

Scenario difficile in tutto il paese. Presidente dell’Unione degli ordini medici, Filippo Agnelli, Chiede misure più severe: La situazione sarà disastrosa in un mese. Abbiamo bisogno di un blocco completo in tutto il paese. La sanità non regge, presto le zone gialle potrebbero trovarsi nelle stesse condizioni di quelle che adesso sono rosse: con la media attuale tra un mese arriveremo di più 10mila morti.

Al sud le cose non vanno meglio. Sindaco di Palermo Liuluca Orlando Libri per il Primo Ministro Giuseppe Conte: In Sicilia andiamo verso una strage. Se è vero che nei pronto soccorso manca l’ossigeno e che nei reparti ospedalieri si inizia a scegliere quali pazienti provare e quali non provare, si visualizzano scenari di medicina di guerra. Altrettanto importante è la preoccupazione del sindaco di Napoli, Luigi de Majestris: La dichiarazione della zona rossa della Campania è una decisione inevitabile o alquanto ritardata.

READ  Borsa Italiana, Commento alla sessione odierna (22 ottobre 2020)

Il livello di conflitto è ancora alto tra il governo e le regioni, I dati arrivano in ritardo e spesso sono incompleti. E ‘stata saltata la sala di controllo che deve controllare i numeri e la riunione del CTS che deve esprimersi prima del decreto di attribuzione dell’ambito di rischio. Le proteste e le controversie non si fermano e il ministro della Salute avverte i governatori: La presentazione di false dichiarazioni sarebbe un reato grave. L’eurodeputato di Forza Italia Antonio Tajani, a Punto EuropaDice di non essere soddisfatto della valutazione in Campania: le zone di centrosinistra sono aperte e le regioni di centrodestra sono chiuse … gli interessi economici ei diritti sono uguali per tutti. Critiche che il governo respinge con forza. Ministro degli affari regionali Francesco Boccia Chiede rispetto per il sistema di monitoraggio, in vigore da 24 settimane e condiviso: dobbiamo credere nel rigore e nella preoccupazione di chi ogni settimana rappresenta i dati. La politica spesso deve prendere decisioni scomode.

Speranza, in un’intervista a Lucia Annunziata su Rai3, nega che i decreti derivati ​​dal recente Dpcm siano politicamente dipendenti: scarsa trasparenza? I dati sono generali. Il percorso è condiviso con le regioni. Poi la cabina di regia, in cui ci sono tre rappresentanti delle regioni, incrocia i dati e li analizza e su questa base Esperanza emette l’ordine: io sono il ministro della Salute e non ho paura di firmare decreti pesanti se giova al Paese. Un nobile lavoro, non uno sporco lavoro. Ma perché dovresti sopportare l’onere di avviare i blocchi? Speranza spiega che la firma è condivisa da tutto il governo, in perfetta sintonia con il presidente del Consiglio Conte e con i ministri. Quanto a Vaccino Il ministro è fiducioso che l’enorme distribuzione arriverà alla fine del primo trimestre o nel primo trimestre del 2021.

READ  Il coprifuoco e il nuovo Dpcm, alle 18 o alle 21? Conte- Corriere.it chiede

8 novembre 2020 (modifica l’8 novembre 2020 | 22:47)

© Riproduzione riservata

Written By
More from Arzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *