Mancano due punti per vincere la Coppa Prada-Corriere.it

I britannici sono ancora vivi, ma Luna Rossa è a due punti dall’obiettivo minimo nella sua quinta stagione di Copa America.: Vincere la Prada Cup, scelta dei concorrenti. Dopo la vittoria degli italiani nella prima regata di giornata (la quinta di serie) e la reazione dell’inglese Ineos nella seconda (la sesta di serie), Il punteggio è 5-1 per gli italiani, che ora vedono il traguardo all’orizzonte. Abbiamo migliorato, ma ancora non abbastanza, la sintesi cruda e onesta di Sir Ben Ainsley, il pluripremiato capitano di Ineos che ha appena trovato la chiave del ciuffo azzurro, ammesso che non sia troppo tardi. Per domenica (4 del mattino in Italia), con la 7a e 8a regata in programma, le previsioni di vento rimangono deboli, cosa che non sorride agli inglesi. E la possibilità di chiudere 7-1 l’AC75 italiano.



E le sensazioni nell’acqua non cambiano. I venti sono tra i 9 ei 13 nodi, che è la posizione che ama la luna. Ainslie, oltre a Ineos, sa di dover essere aggressivo come uno squalo affamato per darsi la possibilità di sopravvivere in questa serie finale della Coppa Prada. Sotto 4-0, vita o morte (vela). Ma anche l’attacco a due teste di Luna Rossa, Bruni-Spithill, lo sa: in una battaglia pre-partenza, i capitani del casco blu Ac75 sono altrettanto energici e aggressivi. Ottimo posizionamento in campo, costringendo Ineos sottovento a trovare rapidamente soluzioni alternative. Le manovre sulla barca sono state così entusiaste che entrambe le barche tagliano la linea in anticipo e la penalità stabilita dagli arbitri per Ineos viene neutralizzata con la penalità per Luna Rossa. Al primo incrocio non lascerà mai la luna davanti: gira tutte le boe davanti, aumentando il vantaggio Perché è veloce e ben manovrabile, Perché Ineos tocca i limiti (i confini della pista) e ottiene un’altra penalità (che viene eliminata subito lasciandosi 50 metri davanti ai concorrenti), perché l’inglese – nonostante la velocità – non riesce sempre a trovare la giusta pressione del momento – letale – scendi dai fiocchi, perché la tattica lunare prevede copertura completa e manetta. Alla fine, Delta è stato di 1’20 “e 5-0 per gli italiani. Il knockout appare a Ineos. Ma non è così.

READ  Atalanta Real: potenziali formazioni e dove vederle | Diretto

La reazione britannica non c’è. All’inizio Luna Rossa vuole prendere il giusto e prenderlo, ma Ineos sembra che stia volando con ancora più pressione. In realtà al primo incrocio Per la prima volta nella finale della Prada CupGli italiani sono stati in grado di invertire la gerarchia dei gruppiE il L’architettura inglese è in primo piano. Una separazione importante tra gli spadaccini, gli inglesi girano prima al Wind Gate, e inaspettatamente i Blues si ritrovano a inseguire. La luna sta cercando di dividersi rigorosamente, ma questa volta con i ruoli invertiti, Britannia (il nome dello scafo di Ben Ainsley, che dovrebbe sempre includere il nome della madre, Rita, sulla sua barca) per andare a tagging. Al cancello di poppa la manovra degli italiani non è stata perfetta, il duello di virate in cui Bruni e Spethyl si impegnano nella seconda fase di vento non smonta la difesa avversaria, che blocca ogni possibilità di rientro azzurro. Ineos non perde mai il comando e sull’ultimo lato di poppa, quando le barche sono così vicine e il duello è vicino, Mantiene la testa chiudendo con un margine minimo (14 secondi) e imposta in cucina il primo punto della finale, 5-1 che tiene in vita la nave da guerra britannica Contro Luna Rossa è vicino alla Coppa America.

20 febbraio 2021 (modifica al 20 febbraio 2021 | 08:03)

© Riproduzione riservata

Written By
More from Arzu

Salvini ordinerà ai ministri Lega, M5S che rischiano di dividersi

Il Consulenze Mario Draghi Per cercare di formare un nuovo governo, la...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *