Pirlo resta inesperto: il Sassuolo ha fatto 10 partite migliori della Juventus. E Ronaldo continua a segnare gol prima pagina

Ci è voluto meno di un uomo. Anche con il Sassuolo ridotto a dieci, la Juventus è riuscita a riconquistare il vantaggio a soli nove minuti dal termine (Ramsey) per poi alzare il punteggio al 92 ‘con Ronaldo, il peggio di San Siro, Con l’unica differenza questa volta evidente Uno dei suoi tanti futili obiettiviDopo aver perso almeno due oggetti utili.

Il Sassuolo, anche in dieci anni, non ha sempre giocato a calcio, meglio della Juventus, ma ha pareggiato (Devril) otto minuti dopo il vantaggio di Danilo.

A parità numerica sicuramente non finirà così, anche se devo essere sincero nel dire che Ronaldo e Frabuta con la Juventus hanno giocato solo per mettere la firma sul terzo gol (citato in precedenza) e fare un bel cross per Ramsey dopo tanti errori. (In 1-2).

Nonostante il trionfo e, di conseguenza, il successivo assetto che, pur conservando almeno sette dal Milan, lo avvicina a Inter (meno quattro) e Roma (meno tre), La Juventus è ancora soggetta a troppi venti. Tutto questo con una partita in meno (Juventus-Napoli) che ha un fattore di difficoltà altissimo.

Quindi non riesco a capire la canzone della Juventus Niski che mi insulta con titoli insanguinati in un contesto di rabbia brutale. La Juventus occupa il quarto posto, è guidata da un non allenatore, pareggia con le piccole, soffre con le grandi e vince direttamente una sola partita (Milan), Ha una clinica piena e il prossimo turno è previsto dall’Inter a San Siro. Dove pensi ragionevolmente di poter andare? Se perde contro i nerazzurri – e le possibilità sono tante – troverà almeno tre squadre in vantaggio, Milan più dieci e Inter più sette. È opportuno rilasciare lo squadrone come se un alieno stesse per tornare in campionato?

READ  Fonseca: "Quando perdiamo, c'è chi pensa solo alla nostra distruzione: io so chi vuole il male della Roma"

Partiamo dall’infermeria dove sono di stanza Alex Sandro, Cuadrado e de Ligt (Covid), ieri sono arrivati ​​McKennie e Dybala (ginocchio), sostituiti nel primo tempo, molto probabilmente oggi entrerà in Chiesa dove la mannaia di Obiang entra in maniera brutale (l’uomo inferiore), espellendolo Arbitro al 46 ° minuto.

Tutti i suddetti giocatori della Juventus salteranno la Coppa Italia, i tre colpiti da Covid più Inter lasceranno anche la finale di Supercoppa con Napoli, Makeni e Dybala, e speriamo che ce la faccia per almeno quindici giorni. Tuttavia, per stare con i sopravvissuti, Posso già immaginare cosa farebbe il mio saggio con il povero Frabuta.

Meglio non pensarci e Spiegando come il Sassuolo avrebbe potuto giocare meglio della JuventusAnche se Obiang è stato espulso e l’intera squadra è stata interrotta. Posso cavarmela scrivendo che gli emiliani hanno un vero allenatore (De Zerbi) e la Juventus Ramzi (Pirlo), ma voglio essere più serio di chi mi espone alle defezioni. Il Sassuolo è una squadra con un’organizzazione di tutto rispetto, mentre la Juventus è sempre stata un gruppo misto di giocatori molto potenti o potenti. (Insieme ad alcuni mega-midsize) che vivono di individualità.

Non si chiarirà come altrimenti – al 77 ‘della partita – il Sassuolo ha tenuto palla per un minuto intero, lungo e breve termine, allargando e restringendo, senza che i bianconeri – anche con un altro uomo – glielo rubassero o almeno blocchino la clip.

In termini di manovrabilità e, soprattutto, dribbling, Il Sassuolo rientra in un’altra categoria nonostante abbia giovani buoni, ma imbattibiliSono.

Tuttavia, per dimostrare che tutto quello che ho detto è riconducibile alla cronaca, ci tengo a sottolineare che i primi due gol della partita, la Juventus li ha favoriti nei cinque minuti di recupero dal primo tempo, quando Obiang è stato mandato a fare la doccia. . Inizialmente Ronaldo non è riuscito ad arrivare in tempo, mentre il secondo ha rovinato in modo frivolo Kulusevski, il sostituto di Dybala, e si è diffuso vicino (ma non molto vicino) a Ronaldo e dalla porta, a suo piacimento.

READ  Iniziano i ritiri di vaccini in Italia, Pfizer sta tagliando le dosi alle regioni

Sì perché, Kulusevski, nonostante l’errore, è subito entrato in partita, ha saltato l’uomo, dispensato consigli e assistenza, è diventato inespugnabile nei grandi spazi ed è stato acrobatico negli spazi angusti. Basti dire con molta ironia: l’infortunio di Dybala è davvero dannoso?

Probabilmente no, il problema è che Pirlo dovrà fare i conti anche con il problema della chiesa. Che, nonostante Interracia Obiang, è rimasta in campo fino a pochi minuti dal termine prima di zoppicare.

Alla fine del primo tempo, De Zerbi ha portato Maxime Lopez a rimuovere Djorisic e Caputo (Tolgan ha preso il suo posto). La squadra è stata ridisegnata dal 4-2-3-1 iniziale, con uno stile meno creativo, ma solo sulla carta, 4-4-1. Il primo punto era Defrel, e il resto è un movimento ritmico per cercare di definire lo spazio.

Pirlo invece ha apportato la terza modifica rimuovendo Pentancourt, che era stato avvertito tra l’altro, per introdurre Rabiot (avvertito).

Solo l’idiota penserebbe che la partita è stata gestita o, peggio ancora, è finita con un gol di Danilo (50 ‘, dritto fuori area, potente e preciso, nell’angolo destro della porta di Consiglio). Otto minuti dopo, non certo per caso, ma con un deliberato movimento da sinistra a destra con il movimento nello spazio di bordo, Traore Devrell, che ha bruciato Demiral e Bonucci, ha servito con un feroce stoppino.

A quel punto il Sassuolo dava l’impressione di poter vincere, anche se – quando la Juventus aveva palla – l’uomo che tutti cercavano era Kulusevsky, chiaramente in versione altruistica.

Quando Frappotta ha facilitato un pallone e poi fatto un fallo (cartellino giallo) al limite, ho pensato che la vittoria del Sassuolo fosse vicina. Invece, dopo un attimo, Arthur (ottimo) cattura Kulusievski al limite dell’area, un gran numero per Ronaldo e un finale morbido, dentro, anche se è proprio davanti al Consilio (parata).

READ  COVID, sospettato di tornare a scuola dal 7 gennaio. Dipenderà dall'andamento epidemiologico

La svolta è stata a nove minuti dalla fine. Frabuta, guidato da Rabiot, indovinò l’unica croce la sera, e il Centro di difesa emiliano dormì, e Modalità Ramsey (Alternativa di McKinney).

Nonostante il vantaggio e il poco tempo a disposizione, la Juventus ha difeso il punteggio, lasciando molti dei suoi tifosi entusiasti – ma immagino anche la rabbia -. Quindi la difesa di Danilo è stata rinviata, Ha fornito un insolito contropiede a Ronaldo che si è appassionato come un campione e ha sfondato Consilio con il suo solito diametro.

Anche questa volta finisce con la gloria, ma non può continuare.

Juventus Sassuolo 3-1

Segni: 51, Danilo, 58, Deverell, 82, Ramsay, 90 + 4, Ronaldo
Juventus (4-4-2): Chesney. Danilo, Demiral, Bonucci, Frappotta; McKinney (19 gradi Ramsay) (85 gradi Murata), Arthur, Pentancur (46 gradi Rabiot), Chiesa (85 gradi Bernardeschi); Ronaldo, Dybala (42 ‘Kulusevski). Stormi di Pirlo. A disposizione: Beansoleo, Buffon, Chiellini, De Pardo, Dragussen, Portanova, Fagioli.
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur (72 ‘Oddei), Chiriches (85’ Ayhan), Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Devrell (67 ‘Buga), Djoric (46’ Lopez), Traore; Caputo (46 anni, Tolgan). Pastore de Zerbi. A disposizione: Bigolo, Marlon, Magnanelli, Ayhan, Rogerio, Peloso, Raspadori, Chiapaskasi.
Regola: Massa Imperia
Ammonite: 13, Bonucci, 17, Ferrari, 35, Bentancur, 71, Frauta, 79, Kulusevsky
Licenziato: 45 + 1, Obiang

Written By
More from Arzu

Atmosfera fidanzata, Tommaso in lacrime: mi manchi

Chi ha nostalgia di Tommaso Zorzi? Chi è la persona a cui...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *