Quando riapriranno le scuole? Domande e risposte – Corriere.it

Discussioni fino a notte fonda, situazioni diverseDichiarazioni dei governatori: Anche per quanto riguarda la riapertura delle scuole dopo le vacanze di Natale c’è stato uno scontro tra governo e province. alla fine, Dopo il gabinettoC’erano indicazioni di quello che sarebbe successo. Rientrano il 7 gennaio gli studenti delle scuole elementari e medie (Campania esclusa), l’11 gennaio la frequenza delle scuole superiori è aumentata del 50%, Tranne Campania (dove ha riaperto il 25), Marche, Veneto e Friuli (l’1 febbraio). Ma vediamo nel dettaglio.

1. Le scuole aprono alle sette?
Nella scuola dell’infanzia, elementare e media, riapre alla frequenza, Tranne che in Campania. Il governatore Vincenzo de Luca aveva già deciso che l’11 gennaio riaprirebbero l’asilo e le prime due classi della scuola elementare, il 18 di tutta la scuola primaria mentre alla venticinquesima torneranno in classe, sempre che le condizioni della curva epidemiologica lo consentano, scuole superiori di prima e seconda classe .

2. Le scuole secondarie che erano in fase di formazione a distanza verranno riaperte il 7 gennaio?
S ma solo nell’apprendimento a distanza, Non ha partecipato, nonostante molte regioni fossero pronte a riaprire. Nella maggior parte delle zone, su raccomandazione del governo che ha deciso ieri sera, riapriranno l’undicesimo giorno. La selezione nasce dall’esigenza di valutare le prossime decisioni della control room CTS, che avverranno venerdì, e che aggiorneranno i colori delle regioni da domenica in poi. Anche Le scuole superiori possono essere aperte nelle regioni arancioni. Solo nelle zone rosse le scuole rimarranno a mio padre

3. Come riaprirà la scuola secondaria?
Da 7 solo con papà. Dall’undicesimo con formazione a distanza al 50% e 50% di presenze, come ha già deciso il governo nelle ultime settimane. Chi può farlo aumenterà la popolazione studentesca al 75% nelle prossime settimane se le condizioni lo consentiranno. La Sicilia, ad esempio, ha già annunciato che, a partire dal 18 gennaio, aumenterà la propria quota al 75%.

READ  Abruzzo, il governatore Marcelio mette in rosso la contrada. Le scuole rimangono aperte

4. Chi non riaprirà il liceo all’undicesimo?
I distretti dove sono state varate leggi più restrittive, ovvero la Campania, che ha deciso di rientrare a partire dal 25 gennaio, e Veneto, Marky e Friuli, e che stabiliva che gli studenti delle scuole superiori tornassero fisicamente in classe, Anche se è sempre al 50%, solo il 1 ° febbraio. E la Sardegna aveva annunciato un ordine per riaprire i battenti il ​​15 gennaio, e per verificare tutte le misure di controllo del contagio studiate in vista della riapertura, ma non ancora emanate.

Written By
More from Arzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *