Rebelo de Sousa è stato rieletto presidente del Portogallo

Il candidato di centrodestra Marcelo Rebelo de Souza è stato rieletto presidente del Portogallo con il 60,7% dei voti nelle elezioni di domenica. La vittoria era chiara, liberatore Previsto dai sondaggiDietro di lui: Anna Gomez, la candidata del Partito socialista, era al 12,97 per cento dei voti. Si conferma un’anomalia nel Paese, con un presidente conservatore e un governo socialista guidato dal premier Antonio Costa.

Il leader del partito di estrema destra Chiga, André Ventura, si è classificato terzo con l’11,9 per cento dei voti, un risultato che testimonia la rapida crescita dell’estrema destra in Portogallo, dove fino a due anni fa la Chiga (che significa “abbastanza”) non esisteva nemmeno. All’epoca il Paese era visto come un’eccezione sulla scena politica europea, proprio per la mancanza di partiti di estrema destra.

Il Portogallo è definito come un sistema semipresidenziale. Ciò significa che il presidente portoghese non ha un ruolo cerimoniale esclusivo come in molti sistemi politici europei, Italia compresa: ha competenze in varie questioni, ad esempio nella sicurezza nazionale e nella politica estera. Allo stesso tempo, non ha tutti i poteri che altri sistemi semipresidenziali molto più potenti, compresi i francesi, si aspetterebbero.

Rebelo de Sousa ha 72 anni, fa parte del Partito socialdemocratico, liberale e conservatore, ed è stato eletto per la prima volta Presidente della Repubblica nel 2016. Nelle ultime settimane ha ricevuto diversi attacchi per la sua gestione della pandemia e la sua approvazione è stata parzialmente ridotta (a dicembre, i sondaggi gli hanno dato 68 Percentuale), pur rimanendo solido. Lui stesso riconosco Il paese non è riuscito a prevedere la terza ondata e ha aperto la possibilità di estendere l’attuale blocco fino a marzo.

READ  Roma, sfilata anti-coprifuoco: Anarchia al centro

Le elezioni sono state segnate da una significativa astensione: solo il 39,5% degli aventi diritto al voto, forse in gran parte a causa del Coronavirus e della sfiducia dei cittadini nei seggi elettorali. Il sistema sanitario portoghese è in grave sofferenza: dall’inizio di gennaio, intorno a gennaio, quasi ogni giorno si registra un nuovo record di infezione e scarseggiano i posti in terapia intensiva.

Leggi anche: Il sistema sanitario in Portogallo sta crollando

Written By
More from Arzu

I voli con l’Inghilterra sono vietati con Corriere.it

Governo olandese Sospensione dei voli passeggeri dal Regno Unito Preoccuparsi di Un...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *