“Siamo la Zona Arancione? Cose da WhatsApp”

Malattia di coronavirusL’infezione continua a crescere Veneto Che stabilisce un nuovo triste record in sole 24 ore. 3.264 nuovi casi positivi entro 24 ore, per un totale di 68.795 casi dall’inizio dell’epidemia. Anche il numero delle vittime è balzato a 38 da ieri. Crescono gli indicatori di ospedalizzazione nei reparti non critici, 1.274 (+81) e in terapia intensiva, 170 (+15). Il numero totale dei decessi (tra ospedali e case di cura) sale a 2516. Una posizione consiglia con grande cautela il governatore Luca Zaya: “Siamo sempre in allerta, in una situazione critica, non sappiamo quale sviluppo avverrà. Pensiamo di poter immaginare – aggiunge Zaia – secondo il modello matematico, che entro metà novembre dovremmo raggiungere la vetta. Probabilmente avremmo 250-300 unità di terapia intensiva occupate, a marzo avevamo 356 unità. Ma oggi abbiamo stabilito un migliaio di unità e questo non significa che ci sia un partito di liberazione “.

Dpcm, Giarratano (Cts Sicilia): “Perché Lazio e Campania non sono arancioni? Il ministero rende pubblici i dati.

Luca Zaia, irritato dai semafori tra le regioni

“I territori non sono un gioco a premi, né devono diventare una guerra tra poveri. Non c’è prima classe e un’altra. Dico ai miei cittadini: non avete la zona gialla a vita, se non rispettate le regole, il contagio aumenta man mano che attraversate l’area, quindi: attenzione “. Questa mattina è intervenuto anche il presidente del Veneto, Luca Zaia, a Rai Radio1, condotto da Giorgio Zancini. Per quanto riguarda i dati utilizzati per delineare le aree, Zaya afferma: “Ci sono 21 fattori e non è facile metterli in fila. È necessaria una spiegazione. Ci sono anche fattori umani che fanno la differenza. Dobbiamo andare tutti rapidamente nella zona verde. Ha concluso che prima usciamo Di lui stava meglio ».

La positività di Paula Perego al Covid peggiora: “i sintomi sono comparsi, ma non brutalmente”

Luca Zaia: Molta confusione

“Questa storia del Veneto in arancione è tratta da Whatsapp.” Il presidente della Regione Luca Zaia ha raccontato ai giornalisti la classifica veneta in zona gialla. “Ieri – ha aggiunto – mi hanno mandato tutto, una montagna di scioperi … Eppure eravamo sicuri dei dati che avevamo, se avessimo una situazione diversa avremmo parlato in modo diverso. Non c’è sfondo, è così, ieri sera ho ascoltato il presidente del Consiglio, l’agenzia ha letto che il Veneto è giallo. E dopo aver detto questo, non c’è né arto né discendente ».

Ultimo aggiornamento: 13:54


© Riproduzione riservata

READ  "L'andata con i bianconeri al San Paolo avrebbe potuto essere ribaltata. Il Napoli avrebbe potuto vincere l'appello se ..."

Written By
More from Arzu

“Grande Fratello Vip 5”: Mario Balotelli entra in casa | Sei nella nomination

Un episodio che inizia subito col botto, con Mario Balotelli che entra...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *