Via Bonafede e il Nuovo Recupero

“Beh divertiti.” Matteo Renzi Ha detto alla sua squadra che si sente di nuovo “completamente in gioco”. Visti gli scarsi risultati di Giuseppe Conte nell’inseguire i “volenterosi”, il leader italiano della FIFA è sicuro che il destino dell’avvocato sia di nuovo nelle sue mani. Infatti, visto che Pd, 5 Stelle e Leu chiameranno Conte al Quirinale e oggi lui non porrà il veto a Colle, è convinto che Sergio Mattarella affiderà domani al dimissionario presidente del Consiglio una missione esplorativa.

Nel frattempo , Renzi Gioca a spoiler. Meglio ancora, lascia intuire quale potrebbe essere la recessione dopo un possibile fallimento della trattativa su Conte Terre: un dirigente guidato da Luigi Di Maio al Pd, “per evitare il voto, sarebbe pronto a sostenerlo”. Con un “problemino” che fa sorridere i genitori: “Sarebbe divertente vedere grillini senza il conteggio, ma con noi in maggioranza …”.

Il primo passo, secondo la tabella di marcia prevista dall’eliminatore, dovrebbe essere quello di negoziare con Conte. “Anche se non mi ha ancora chiamato.” “Non sarà divertente” dice uno dei suoi genitori. “Matteo si siederà a tavola con il coltello tra i denti. Chiederà un drastico cambio di stile, un nuovo ministro della Giustizia al posto di Bonafide, sì Lamice, un piano di ripresa completamente diverso e tante altre belle cose. Poi, se c’è una situazione di stallo, andremo a Di Maio, Franceschini, Gentiloni o Cartabia. Questo rende Matteo l’uomo più felice del mondo “.

Tuttavia, come afferma il senior Renzian, “Se Conte non trova gli altri, Renzi Non andrò per una sorpresa per una frattura. Sarà molto specifico, ma non definitivo. Ad esempio, non prenderemmo e non ci alzeremmo se non ci fosse dato il mese o il ponte sullo stretto. Ci rendiamo conto che Conte-ter non sarà un solo colore di Italia Viva ». Ancora una volta: “Al tavolo con il presidente del Consiglio responsabile e alleati, se apre, porteremo la lettera inviata il 17 dicembre a Conte dove si chiede di riscrivere il piano di ripresa secondo le indicazioni date dall’Europa e dal partner dei social network, una nuova politica di giustizia e il rilascio di infrastrutture, scuole e casi Emergenze sanitarie, ecc. ”

READ  Coronavirus Toscana, Bollettino: +428 casi, 19% di nuovi contagi

RenziIn un videoclip pubblicato ieri sera sulla sua pagina Facebook, parla di questi temi: “Non è una questione personale, non è un problema individuale o può essere risolto da una poltrona. Ci teniamo all’Italia e l’Italia deve ricominciare da capo adesso. C’è una cosa che non possiamo permetterci: non vivere questa crisi pandemica come una grande opportunità per riprendere il lavoro. O ci stiamo preparando a ricominciare ora, o l’Italia perderà la più grande opportunità per costruire il suo futuro “. Poi il capogruppo di Italia Viva indica i tre ambiti in cui bisogna cambiare: economia, sanità e istruzione. “Ci sono le condizioni per ripartire. L’Europa ha messo a disposizione 209 miliardi. O decidiamo di investire queste risorse adesso, o entro un anno sarà ritardato “.

Parole che confermano la convinzione che Conte Con Italia Viva “dovrà trattare”. Tanto più che in Senato “assistiamo ad un vero e proprio scandalo, che è un tentativo di far passare non un’idea ma una vaga gestione dei rapporti personali e istituzionali, alla creazione di gruppi improvvisati”. “Senza”, dice Maria Elena Bosque, “dopo aver portato un solo voto allo sportello del primo ministro uscente, che è stato fermato la scorsa settimana”. Conclusione: “Senza l’Italia viva non c’è possibilità di formare un nuovo governo Conte”.

Per alzare il prezzo e, soprattutto, per far capire che Conter-ter non è affatto l’ultima risorsa prima delle elezioni, il renziano lancia in diversi modi. L’ex ministro Teresa Bellanova de Mayo ha nominato: “Non usiamo il veto contro Conte, ma certo non c’è Conte. Di Maio? Non lo rifiutiamo nemmeno”. Bush propone un governo guidato da Diem Paolo Gentiloni, commissario europeo per la Economia: “Zingaretti ha detto oggi che c’è. Un nome per Conte, ed è strano che una figura affidabile come Gentiloni non possa adattarsi al Pd”. E il presidente Italia FIFAIturi Rosato suggerisce di concentrarsi sul premier: “Ci sono donne affidabili in questo Paese che possono farlo”. Nome: Marta Cartabia, quella che farà piacere a Renzi. Ma per ora è tattico. “Il primo turno sarà con Conte”, puntano i Rains, che, come il loro presidente, temono elezioni anticipate.

READ  È vietato sostare davanti ai bar a partire dalle 21, e alle feste in casa (con maschera) un massimo di 6. La premessa delle lezioni a distanza al liceo

Ultimo aggiornamento: 1:14


© Riproduzione riservata

Written By
More from Arzu

Julia Salmi: “Se non ti fidi, cambia l’atmosfera” – Grande Fratello VIP

Le romantiche scaramucce tra Julia e Pierpaolo che questa sera hanno riaperto...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *