Zingaretti: Apri la porta a Renzi? Solo per coloro che votano per il governo “. Bouquia al quarto parlamentare: “Loro con il Pd eletto con noi”.

Tempo per negoziazioni, telefonate e conti con abaco Praticamente scaduto: tra poche ore il presidente del Consiglio Giuseppe Conte Parlerà con Montecitorio dopo averlo rotto Matteo RenziChe lo stesso Presidente del Consiglio ritiene ormai inguaribile, e dai cinque stelle e parte del Pd. Nonostante Nicola Zingaretti Ha fatto un’ultima supplica aForze democratiche, liberali e filoeuropee“Per unire” per salvare il Paese, sembra che le cifre, soprattutto al Senato, comprendano, almeno per il momento, Maggioranza relativa Basta per tenere in piedi il governo ma non per risolvere i problemi. I ponti giallorossi sono stati impegnati fino in fondo a cercare Pattuglia di costruttori Può dare stabilità all’esecutivo. “Noi facciamo Chiama alla luce Il leader del Partito Democratico ha detto: “Dal Sole”, “Abbiamo un dovere e non è nostro diritto andare in Parlamento per un Chiedi fiduciaI toni audaci del suo discorso in lingua Direzione di Diem Ma è più preciso quando va in onda su Canale 5: “Aprire la porta a Renzi? Errore La porta è aperta a chi vuole dare speranza al Paese e votarlo Fidati del governo“.

La doppia strategia di Renzi – Tuttavia, la scelta che i renziani potrebbero invertire per il momento sembra improbabile: “I nostri 18 senatori non nutrono Controversia Con il governo. A un governo che dice queste cose, Non votiamo per la fiducia. Abbiamo espresso il nostro desiderio di votare su ristoro dl e pervertito “, ha detto il leader IVa Ancora mezz’ora Su Rai3. Ma allora Definisci se stesso “NazionaleHa negato di aver avuto problemi con Conte, smentendo le accuse su “Volnos Democracy”, lanciate in diretta solo quattro giorni fa. La sua tattica è duplice: da una parte scherza con un pezzo di democrazia, dall’altra ci gioca il timore Preparazione. Già in un’intervista con Corriere Prova a rompere il Fronte Democratico: se c’è qualcuno, dice, è preferito nel Partito Democratico Mastela A Bellanova o Di Battista a Rosato lo sapremo. Vogliamo formare un governo di coalizione con a Il ruolo primario del Partito Democratico E ai suoi rappresentanti ”. Il Pd sa, secondo Renzi,“ che senza l’Italia vive Non ci sono numeri. Potrebbe non essere più amore, ma almeno lo è MatematicaIl motto di Italia Viva è spostare il nastro su 161 Per la maggioranza – Mentre in realtà la fiducia è sufficiente per ignorare il sì-no – E ha ripetuto che Conte non ce l’avrebbe fatta: “Numeri Non c’è. Prima lo riconoscono, più velocemente possiamo iniziare a costruire il futuro “, afferma Maria Elena Bosque.

READ  Quando riapriranno le scuole? Domande e risposte - Corriere.it

Più anime in Pd – Parole che alimentano le speranze di quella quota di parlamentari HDP che sembrano bestemmiare contro il loro governo. In effetti, è dentro la festa Molte animeA cominciare dall’ex capogruppo del Senato Renzi Andrea Marcocchi. Ma Zingaretti ha cercato di togliere la premessa di tornare al dialogo con i Renzin: “C’è una cosa caricareSi rinnova, cambia, si apre e dubita di se stesso, È un’altra cosa che deve essere distrutta, Ha un approccio di filtraggio. Se non rispetti le opinioni degli altri, supponendo che prendi in considerazione solo le tue, fidati e Un’opportunità per lavorare insiemeImportanti anche le parole del suo braccio destro e vicepreside in queste ore, Goffredo Bettini. Secondo lui, lo spazio Rivestimento in cemento E tranquillo con Italia FIFA “È stato meraviglioso”, tuttavia Matteo Renzi “Voleva staccare la spina, spingere l’Italia in un unico posto Crisi nell’oscuritàNon solo per il suo carattere, ma per la determinazione politica di L’alleanza è stata distrutta Tra Leu, 5 Stelle e Pd. “

il contatore – Il problema del governo Conte rimangono i numeri: nonostante l’ottimismo iniziale, al momento, il gruppo “costruttori” dovrebbe fare riferimento alla nuova formazione. Maie-Italia23 e mediatori Non ha attratto abbastanza parlamentari per garantire la stabilità per un eventuale terzo conteggio. SabatoUdcI senatori, che hanno ripetutamente manifestato la loro disponibilità a collaborare, hanno abbandonato ogni dialogo. Azione e + Europa Hanno aperto dopo la ripresa di Zingaretti, ma è rimasta per loro stato: “Siamo pronti a discuterne, ma non certo una continuazione di un dirigente guidato da Conte, che è arrivato FinePsi Ricardo NinciniD’altra parte, che a Palazzo Madama con il suo simbolo ha permesso ai Renzis di formare un gruppo indipendente, dopo la sua benedizione per la maggior parte degli ultimi giorni, è ancora al limite dell’ambiguità “costituendo una maggioranza organica all’interno Quadro politico specificoSenza immaginare soluzioni fortunate “, è la linea dettata dalla sua segreteria di partito. Ma la partita, al netto delle sorprese che potrebbero capitare in aula, è tutt’altro che finita. Per Palazzo Chigi in questo momento l’obiettivo è arrivare Un altro voto E sposta ulteriormente una solida maggioranza. Dopo il vertice più di un’ora Tra i leader dei gruppi Pd, M5s e Leu, il Presidente del Consiglio e il Ministro per i rapporti con il Parlamento Federico de Inca, La password rimane la stessa:Massima segretezza“.

READ  Serie A, Parma-Sampdoria 0-2: Ranieri sorride e Daversa non riparte | notizia

Alla fine della giornata, il vice segretario Diem Andrea Orlando Si vanta della sicurezza: “Lavoriamo perché proviamo a fare Rovescia il governo Essere abortito. Ne siamo convinti Lo faremo accadereScrive su Facebook. La speranza è che alla fine anche da parte di alcuni parlamentari L’Italia è viva. Ministro Francesco Boccia, Un’intervista in che tempo fa Su Rai3 era chiaro: “Lo erano Eletto con il PTSpero che vogliano essere rispettati Questo elettori. Mi rivolgo a tutti gli eletti del Partito Democratico Vota con il Partito DemocraticoDice senza esagerare il risultato del voto di fiducia. “La maggioranza sarà lì, che siano parenti o meno, dirò PreparazioneMa se compaiono crepe nella quarta stanza – distanza Vito di Filippo Anche Michela Rustan Annuncia che voterà di fiducia – La collezione di Matteo Renzi è attualmente a Palazzo Madama. A fare pressione c’è anche la decisione di non votare contro la fiducia della Camera, ma di difenderla Astinenza.

Lo scopo della crisi (e il probabile esito) – Cosa prendere? Quello che sembra essere l’obiettivo finale del quarto leader appare tra le righe durante la sua intervista Non è l’arena Sulla La7. “Sarà Hassan Per il Paese se invece di cercare funzionari lo facciamo tutti Progetto di riforma, Tutti, Da Conte a Salvini, da Berlusconi a Di Maio. Non è un governo, ma le regole del gioco sono scritte insieme “, ha detto alla mia generazione. Quello che è certo è che per lavorare serve un dirigente in ufficio. Quale?” Il presidente del Consiglio ha detto no al ritorno dell’Italia viva nella maggioranza, ma noi non avevamo Non Vito Su Conte “ripete Renzi come un mantra, negando che la sua preda sia proprio il presidente del Consiglio. Eppure è certa un’altra maggioranza in Parlamento”.Può essere trovatoE poi Ituri Rosato Tornando all’attacco: “Il problema non è Renzi, lo è Primo modo. Non è vero che non ci sono problemi e che siamo i migliori al mondo “.

READ  Yannick Sener, finale tutto italiano, centrato a Melbourne

Perché c’è ancora così tanta amarezza? Betenny al Corriere Spiega che, come sempre, ci sono solo tattiche politiche: “Le cinque stelle si sono fuse Il campo europeista. Questo è ciò Fastidio troppo. Sconvolge l’alleanza tra Leu, Pd e 5 Stelle. Conti da fastidioQuale di questa alleanza è Adeguata. Disturbala la libertà Dai vecchi e dai nuovi poteri. Mi da fastidio Ruolo più forte Dall’antico continente. “Ora più che mai per la premiere, Pd, 5 stelle e Free and Equal devono essere stretti attorno al suo nome. Anche il quintetto lo ha fatto. Disegna una linea “no” per Governo tecnicoIl sogno di Renzi, salvo qualsiasi sostituzione del capo dell’esecutivo in carica. È ancora una volta Pierre Luigi BersaniCon una delle sue metafore per spiegare perché: “Anche se nessuno vuole le elezioni, tu puoi Tirare il filo per il quale sta correndo la giacca. Attenzione al caso Conte, c’è un giudizio indecente e anche irrealistico. È meglio di quanto detto in questi mesi. questo è tutto Punto di equilibrioSe lo rimuovi, penso che potrebbe continuare fuori controlloCosì fuori controllo, senza consolidare la maggioranza, possiamo finalmente “rotolare” alle urne L’ultima parola è ora nelle mani del Parlamento.

Written By
More from Arzu

Nel 2020, la Cina è stata l’unica grande potenza economica a crescere

Il prodotto interno lordo (PIL) della Cina nel 2020 è cresciuto del...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *